Loading... Please wait...

Categorie

Newsletter


REPLICAGRI FIAT 640 TRAZIONE SEMPLICE

Prezzo:
€ 40.00
COD:
REPLICAGRI FIAT 640 TRAZIONE SEMPLICE
Azienda:
Marchio:
Disponibilita:
REPLICAGRI FIAT 640 TRAZIONE SEMPLICE
Spedizione:
Calcolato alla Cassa
Magazzino:
2

Spedizione massimo entro le 48 ore

Quantita':
Bookmark and Share


Descrizione Prodotto

FIAT 640 TRAZ SEMPLICE CON TETTUCCIO ASPORTABILE17.jpg

La


 

 

Fiatallis è stata una società del gruppo FIAT che si è occupata delle macchine movimento terra, come Pale

meccaiche, Apripista, Escavatori, Livellatori, Caricatori ecc. Oggi il marchio Fiatallis è inglobato in NEW

HOLLAND di Fiat Group

Negli anni 30, la meccanizzazione agricola era ormai una realtà, mentre la meccanizzazione edile e movimento terra

era molto più indietro. Infatti molte macchine agricole erano convertite in modo artigianale in apripista e ruspe.

La Fiat decide quindi di creare una divisione a fianco di Fiat Trattori, nacque quindi la Fiat Movimento Terra, che

nei suoi primi anni si limitò a convertire in modo migliore alcune grosse macchine agricole in Pale meccaniche e

Dozeer. Un esempio è la trasformazione di modelli come le FIAT 70C, 80C, 90C e 100C; che servivano per l'aratura,

in macchine per movimeto terra; come le pale cingolate FL6 - FL7 - FL8 - FL8 C - FL9, ecc..

Con il progresso degli anni 50 e 60 le sole Pale meccaniche e Ruspe non bastavano più alle esigenze di mercato, solo

che Fiat era più sviluppata nell'agrcoltura che nelle macchine industriali.

Così, nel 1974, la Fiat si unì all'americana Allis-Chalmers dando vita alla Fiat-Allis per fabbricare una linea di

cingolati prodotti in Brasile, Stati Uniti e Italia, terne a ruote (Stati Uniti e Inghilterra), scavatrici (Italia e Brasile),

livellatrici e ruspe (Stati Uniti).

Tra gli anni 70/80 c'era una macchina che stava rivoluzionando il mondo delle costruzioni, esso era l'escavatore con

il braccio idraulico (i primi erano macchine rudimentali che utilizzavano lacci'acciaio e argani). FIAT acquisì la

SIMIT e più in avanti la BENATI per produrre escavatori di media potenza e peso con il marchio FIATALLIS in

Italia.

La Fiatalliss restò indiscussa produttrice di macchine movimento terra per buono un ventennio, seconda sola alla

"gigante" CATERPILLAR. Si ricordano le validissime pale cingolate FL10 C e FL 14 E, che Fiatallis produsse negli

anni 80.

Con la creazione della FIATGEOTECH (Modena), la Fiatallis entra in questa holding che racchiude anche la

FIATAGRI, e cambia logo.

La situazione non mutò fino a metà degli anni 90

La Fiat nel 1990 acquisì anche l'azienda Benati s.p.a., fondata a Imola dal Rag. Renato Bacchini, e sua concorrente

diretta. Nell'ambito di diversi accordi commerciali la Benati, oramai di proprietà del Gruppo FIAT, iniziò a produrre

nello stabilimento di Imola escavatori marcati DEMAG (H30 e H45). Dal 1992 al 1995 i modelli M13 M14 e M25

furono venduti come macchine della Ygry. L'utilizzo del marchio Benati da parte della FIAT cessò nel 1995, ma la

produzione delle macchine su disegno Benati continuò nello stabilimento di Imola.

Gli escavatori Benati vennero anche commercializzati negli [[ Stati Uniti [[Categoria:]]]] con il marchio Fiat-Allis.

Nel 1994 la Fiat acquisisce la HITACHI MECCANIC INDUSTRY (prima al 49%, successivamente al 100%). Le

macchine cambiarono livrea, dal giallo/marrone a arancio/blu, questo anche per Fiatallis. Per ragioni commerciali le

macchine vendute in Euopa (tranne Spagna e Portogallo) + Asia, erano marchiate FIAT-HITACHI; mentre quelle

con il nome FIAT-ALLIS venivano commercializzate in America latina e settentrionale + Africa + Spagna e

Portogallo. Per la Fiat-Hitachi venivano prodotti escavatori compatti per il mercato italiano, pale compatte della

Kramer-Allrad per il mercato tedesco fino al 1999. Fino a qualche anno fa si producevano le terne della Fiat-Hitachi

nello stabilimento di Imola e intorno al 2001 si cominciò la produzione dei miniescavatori Case su progetto Kobelco.

Negli anni 90 il mercato aveva una grande richiesta di piccoli mezzi, come minipale e miniescavatori, che in quel

periodo, solo un'azienda era leader del settore: l'americana "BOBCAT"; oppure spiccavano altre marche (a buon

mercato) prodotte in Cina e Giappone, una di queste era la KOBELCO, che sicuramente era quella più importante.

FIATGEOTHEC che intanto aveva rotto con HITACHI, acquisì al 49% di KOBELCO. Scomparve il nome

FIAT-HITACHI, restò sempre Fiatallis nelle due Americhe + Africa + Spagna e Portogallo, mentre in Europa e Asia

Fiatallis 2

i mezzi con la stessa livrea furono venduti con il nome di FIAT-KOBELCO, in più si affiancò la linea di piccoli

mezzi chiamata "Compact line", che il mercato tanto chiedeva.

Nel 1998 si ebbe l'inizio di una vastissima operazione, la FIATGEOTHEC acquisì la FORD-NEW HOLLAND

cambiando il nome della Holding da FIATGEOTECH a NHGEOTECH. Oltre che ad "ingigantire" il settore

agricolo, FIAT ampliò anche il settore movimento terra, infatti a Fiat-Allis e Fiat-Kobelco si affiancherà anche la

NEW HOLLAND Costruction e la famosa marca di escavatori O&K.

Tutte le macchine venivano commercializzate con il proprio nome, ma erano tutte del gruppo NHGEOTHEC di

proprietà FIAT al 70%

Nel 2000 FIAT aumenta la quota di partecipazione dal 70 al 98% e NHGEOTECH acquisisce l'americana CASE che

anni addietro aveva assorbito la storica INTERNATIONAL, appunto CASE-IH, che produceva sia macchine

agricole che macchine movimento terra, cambiando ancora una volta la sua Holding da NHGEOTECH a CNH (Case

New Holland).

Nel 2006 tutti i marchi (tranne CASE Costruction e Kobelco, che restano a far parte di CNH) confluiscono sotto il

nome e colori di NEW HOLLAND COSTRUCTION, sorella di NEW HOLLAND AGRICOLTURE.

Inoltre la HITACHI che era uscita dall'orbita FIATALLIS/KOBELKO per varie ragioni ha recuperato, con azioni

legali, il colore arancione e blu per apporli sulle proprie macchine marchiate HITACHI.

Con NEW HOLLAND si è dato vita a un grande gruppo industriale presente in tutto il globo con una vastissima

scelta di prodotti, costruiti in molti paesi (Italia compresa) e alimentati da motori CUMMINS, IVECO, e ISUZU.


Vedi Prodotti simili per Categoria


Write your own product review

Recensione Prodotto

Questo prodotto non ha ricevuto nessuna recensione ancora. Sii il primo a recensire questo prodotto!


Add to Wish List

Click the button below to add the REPLICAGRI FIAT 640 TRAZIONE SEMPLICE to your wish list.

Visti di recente ...


scroll-top-top.png